Benvenuti in Umbria....

L' agriturismo Natalini è situato ai piedi di Trevi, immerso nella verde Umbria fra Assisi e Spoleto, in un'oasi di pace e tranquillità.

.... alcuni di voi visiteranno l'Umbria in automobile, altri in bicicletta, altri ancora in treno o in Camper; comunque, in qualunque modo la visiterete, vi rimarrà il ricordo di una terra piena di fascino. L'Umbria con i suoi borghi medievali arroccati alle pendici di colline verdeggianti, spesso mantengono intatte le loro cinta murarie. Visitare l'Umbria dopo aver consultato i nostri - Itinerari turistici - vi permetterà di scoprire, oltre ai luoghi più noti, l'Umbria "vera" quella che ha saputo mantenere intatte le tradizioni e la cultura del "cuore verde d'Italia".

Pista ciclabile Spoleto Assisi

Nei pressi dell'Agriturismo Natalini si trova la pista ciclabile Spoleto Assisi, grazie alla quale è possibile raggiungere sia San Nicolò alla periferia di Spoleto, che Assisi con arrivo nei pressi della magnifica basilica di Santa Maria degli Angeli, dietro la quale si scorge una splendida veduta della città di Assisi. Il colpo d'occhio sul territorio circostante è spettacolare, con dolci rilievi collinari punteggiati da piccoli paesi. Sembra quasi impossibile che per arrivare fino ad Assisi la strada sia tutta in pianura. Eppure è così: a meno di non voler abbandonare la ciclabile per delle escursioni extra. La pista ciclabile si sviluppa sempre in vista dei corsi d’acqua della Valle Umbra o Spoletana, (dirimpetto ai Monti e Colli Martani (a Ovest), e al massiccio del Serano - Brunette, prima, e del monte Subasio a Est e NE). All’inizio è il Marroggia, che poi diventa Teverone e quindi Timia.

Pista ciclabile Spoleto Assisi

Itinerario abbastanza lungo ma interamente pianeggiante e di grandi suggestioni turistiche, realizzato sui rilevati d’argine del Marroggia -Teverone - Timia, fino a Cannara, per poi attraversare la Valle Umbra proprio dinnanzi ad Assisi. La partenza della ciclovia si trova a San Nicolò alla periferia di Spoleto, poco distante dalla statale che conduce ad Acquasparta. Dopo quasi 20 chilometri di viaggio, troverete la città di Trevi, che sorge sulla destra rispetto alla sede della ciclabile, ed il nostro Agriturismo (sulla sinistra della ciclabile) che può essere una buona base per fare tappa. prima di riprendere il cammino verso Assisi.

Scarica il percorso della pista ciclabile Spoleto Assisi

Scarica il file .GPX

Scarica il file .KML

Storia

Il filo della storia si dipana in Umbria con insolita continuità. Il senso del tempo è negli umbri uno stato dell'anima, un sentimento di intima fusione col passato e di profondo affetto per la propria terra tramandato di generazione in generazione. Non per nulla i musei della regione sono tanti e capillarmente distribuiti, differenti per dimensioni e contenuti, e ognuno raccoglie e studia ciò che la comunità locale ha prodotto e custodito nei millenni. Ogni entità territoriale valorizza le proprie memorie e le proprie tradizioni secolari, in un sistema integrato capace di restituire il quadro d'insieme della storia artistica e culturale della regione.

Arte

L’Umbria custodisce le testimonianza di una cultura millenaria in cui si intrecciano la storia, l'arte e le tradizioni dei popoli che abitarono questa terra fin dalle epoche più remote: dagli umbri agli etruschi, dai romani ai longobardi fino allo Stato Pontificio. Ogni chiesa, piazza, vicolo e persino ogni pietra delle città e dei borghi dell'Umbria raccontano al visitatore la storia di questa gloriosa regione. Un sentimento di intima fusione lega poi gli abitanti alla propria terra e la memoria del passato diviene componente essenziale dell'identità culturale delle comunità. Non per nulla, in molti centri sorgono musei e pinacoteche che, diversi per contenuto e grandezza, custodiscono gelosamente veri e propri gioielli dell'arte di tutti i tempi.

Prodotti Tipici

Questa sezione non vuole essere una guida enogastronomica né una raccolta di ricette tipiche. Il nostro intento è quello di invogliare il turista, ed anche lo stesso residente a conoscere sempre meglio un aspetto, di certo non secondario, del cuore verde d’Italia. Le città, i paesi, i borghi dell’Umbria sono ricchi di eccellenze enogastronomiche ed agroalimentari come lo sono di storia, di arte e di cultura. Un patrimonio frutto della sapienza dei nostri norcini, delle tradizioni dei nostri pastori casari, della raffinata abilità dei nostri agricoltori e dell'esperienza e della passione delle nostre massaie. Cose da conservare gelosamente e con amore per consegnarle con rispetto alle future generazioni. Le informazioni pubblicate non hanno di certo la presunzione di essere esaustive, di un argomento molto vasto e variegato, ma un inizio, da integrare nel tempo con il contributo dei nostri visitatori.